Chiedi a FIAP
phone icon
Aderisci a FIAP
signUp icon
Iscriviti alla Newsletter
newsletter icon
News

RFI presenta EasyRailFreight, la piattaforma digitale per la logistica intermodale

Peron ”Uno strumento innovativo che accende l’attenzione sull’intermodalità strada-ferro soprattutto in termini di sostenibilità. Nuovi percorsi sui quali occorre consapevolezza sul loro valore economico e chi ne trae il reale vantaggio”.

| Pubblicato in News
Evento RFI Roma 26 marzo 2024

Rete Ferroviaria Italiana ha lanciato ufficialmente EasyRailFreight, l’innovativa piattaforma digitale per lo sviluppo della logistica intermodale in grado di favorire l’incontro tra domanda e offerta, agevolare l’acquisizione dei servizi integrativi e offrire una vista completa dei servizi sul mercato del trasporto merci. Lo ha fatto in un evento svoltosi a Roma lo scorso 26 marzo 2024, al quale FIAP è intervenuta con il Segretario generale Alessandro Peron insieme ad una Delegazione del Consiglio Nazionale della Federazione.

 L’applicativo è stato ideato e realizzato interamente da RFI, società capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS, con l’obiettivo di contribuire alla decarbonizzazione dei trasporti attraverso la digitalizzazione dei processi di logistica, in linea con gli indirizzi strategici definiti dall’Unione Europea, impegnata nel promuovere la transizione verso un’economia sicura, ambientalmente neutra, resiliente ai cambiamenti climatici, più efficiente e circolare.

 Il sistema opera sull’elenco dei servizi forniti dagli operatori di mercato. L'interfaccia consente di offrire le soluzioni disponibili rispetto a specifiche relazioni per il trasporto delle merci, interessando un numero crescente di piccole e medie imprese. Sarà possibile visualizzare la tipologia di servizio disponendo di una vista completa sul processo di spedizione, che sia terminal to terminal o door to door. La base dati è rappresentata dalle informazioni fornite dagli stakeholder coinvolti, quali Imprese ferroviarie merci, Terminalisti, Multimodal Transport Operator, Società di Servizi Amministrativi ed Autotrasportatori.

 La piattaforma EasyRailFreight è stata presentata dal Presidente di Rete Ferroviaria Italiana Dario Lo Bosco e dall'Amministratore Delegato e Direttore Generale di Rete Ferroviaria Italiana Gianpiero Strisciuglio a una platea di stakeholder, popolata da esperti del settore e rappresentanti della logistica che ha visto per protagonisti, oltre ad Alessandro Peron, il Direttore Politiche per l’Ambiente, l’Energia e la Mobilità di Confindustria Marco Ravazzolo, il Presidente Sezione Trasporti Intermodali ANITA Emanuele Arcese, la Responsabile Technology Governance & Energy, Fuel, Material, Transportation Solutions di FS Italiane Giulia Costagli e il Responsabile Pianificazione e Sviluppo Logistica Multimodale di RFI Francesco Lugli.

"EasyRailFreight vuole essere uno strumento a supporto della logistica e del trasporto delle merci su ferro, attraverso una infrastruttura digitale che replichi l'infrastruttura fisica – ha dichiarato l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di RFI, Gianpiero StrisciuglioGrazie al contributo delle imprese ferroviarie e dell'autotrasporto, dei terminalisti e di tutti gli operatori del settore merci implementeremo l'attuale sistema digitale per consentire lo scambio di informazioni, la prenotazione di servizi, interventi predittivi. Per questo, RFI è impegnata in un grandissimo processo di rinnovamento delle infrastrutture, con un piano di investimenti senza precedenti".

 L’applicativo consentirà di promuovere i servizi di trasporto intermodale disponibili, con maggiore efficienza e qualità; di incrementare i volumi di traffico con ricadute positive in termini di competitività; di offrire una maggiore affidabilità e flessibilità dell’offerta di servizi di logistica, a vantaggio dell’intero sistema produttivo. L’accesso semplificato all'offerta di servizi esistenti e il miglioramento della qualità dei flussi informativi consentiranno quindi di migliorare l’efficienza del trasporto intermodale, dal punto di vista infrastrutturale e terminalistico, e di favorire una crescita potenziale dei volumi di traffico.

 Il progetto è stato sviluppato grazie alla comunicazione, all’ascolto ed alla condivisione degli obiettivi tra RFI e tutti gli stakeholder coinvolti. In un contesto in cui la domanda di servizi di logistica è caratterizzata principalmente da una maggiore variabilità di volumi e da un incremento delle località di partenza e destinazione, la velocità di esecuzione dei processi operativi diventa un fattore determinante nella catena del valore.

Con EasyRailFreight RFI conferma il suo ruolo di facilitatore, aggregatore e integratore modale, ponendosi al centro della catena logistica del sistema Italia e dimostrando al tempo stesso il proprio impegno nel contribuire fattivamente alla transizione del Paese ed al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità sociale, ambientale ed economica.

“È senza alcun dubbio una innovazione che accende, e bene, l’attenzione sulla soluzione intermodale strada-ferro, che è strategica e decisiva nella corsa verso la sostenibilità, soprattutto in termini ambientali e sociali – è il commento di Alessandro Peron, Segretario generale FIAP, al termine dell’evento. EasyRailFreight  è uno strumento che ne facilità la valutazione da parte di chi desidera avvicinarsi al sistema e, nel contempo, esorta chi già ha attivato e svolge tale tipologia di servizi a proseguire sulla traccia. Non nascondiamoci che anche a livello europeo la spinta verso l’intermodalità strada-ferro è argomento di estrema attualità e vero interesse, e l’avere a disposizione una soluzione già operativa è sia un vantaggio, sia un riferimento di valore. È per questi motivi che FIAP ha sostenuto da subito l’iniziativa, organizzando incontri di informazione e approfondimento per gli Operatori del trasporto, alcuni dei quali hanno prontamente colto l’opportunità di popolare la piattaforma. Certo è che intraprendere percorsi di sostenibilità comporta dei costi che non possono e non devono essere assorbiti dal trasporto, ma da chi ne ricava il reale vantaggio, ed il successo di questi nuovi percorsi passa anche da questa consapevolezza.”

 

 

customer care icon
Chiedi a FIAP

Contattaci per informazioni, chiarimenti e supporto!

fiap icon
Iscriviti a Fiap

Entra far parte della Federazione Italiana Autotrasportatori Professionali

info icon
Informazioni

Contattaci in modo semplice e veloce!