Chiedi a FIAP
phone icon
Aderisci a FIAP
signUp icon
Iscriviti alla Newsletter
newsletter icon
News

Bene la pubblicazione dei costi indicativi di riferimento. Al via una giusta fase di verifica

Pres.te Bagnoli: “Ora è necessaria una verifica puntuale di quanto reso disponibile, che parta da elementi e riscontri oggettivi”

| Pubblicato in News
Massimo Bagnoli Presidente FIAP dx v2

“La pubblicazione dei costi indicativi di riferimento rappresenta, senza alcun dubbio, un fatto importante - dice Massimo Bagnoli, Presidente FIAP. È, infatti, ben noto che per la Federazione rappresentino un elemento fondamentale, insieme ai tempi di pagamento, ai fini della sicurezza e della sostenibilità nello svolgimento dei servizi di autotrasporto professionale delle merci e, di conseguenza, nei rapporti con la Committenza. E fa piacere constatare quanto il pensiero si sia diffuso e, adesso, avvalorato da un atto che ha forza politica.  Ora, però, è necessaria una verifica puntuale di quanto reso disponibile. Una azione che deve partire da elementi e riscontri oggettivi che solo le imprese possono restituire.

Tuttavia, è un vero peccato, e forse una anomalia, il non aver potuto svolgere una lettura preventiva del tutto – prosegue il Presidente della Federazione - soprattutto del modello adottato e del ragionamento svolto da chi ha prodotto lo studio, anche se sarebbe plausibile ipotizzare che qualcuno abbia dato una sbirciatina informale. Conoscerne l’intero contenuto – e non solo qualche pagina - e comprenderne i punti salienti, darebbe maggior peso a quanto pubblicato. Valori, quelli individuati in un sistema a “forcella”, che non possono, anzi, non devono essere identificate come  “tariffe” – una abitudine errata purtroppo diffusa - essendo questa definizione propria di contesti differenti. Marcando, poi, l’evidente l’assenza di riferimenti temporali per la loro determinazione e di validità, come quelli ad esempio legati alla variabilità del costo del carburante nel tempo, e alla cadenza della necessaria pubblicazione degli aggiornamenti, vale la pena evidenziare come e quanto sia importante, nel tempo, far assumere a tale lavoro un valore propedeutico e didattico. Non a caso, ci permettiamo di riproporre, per un raffronto, l’esempio del lavoro svolto dall’Osservatorio spagnolo sui costi dell’autotrasporto, che oltre a pubblicare i numeri, e tener conto di elementi essenziali per l’attività di impresa come i costi indiretti, esplicita il modello di calcolo e mette a disposizione delle imprese un software per calarlo nella realtà aziendale, e per operare un vero e pratico raffronto.”

È intenzione della FIAP operare in tale direzione – afferma infine Bagnoli - fornendo alle imprese strumenti che permettano loro di agire con una sempre maggiore attenzione agli elementi che influenzano la loro attività, e guardando alla realtà. Non mancheremo, infatti e ad esempio, di proseguire con le azioni utili a rimarcare l’importanza del rispetto dei tempi di pagamento,  anch’esso elemento che influenza pesantemente la gestione dell’impresa.”

customer care icon
Chiedi a FIAP

Contattaci per informazioni, chiarimenti e supporto!

fiap icon
Iscriviti a Fiap

Entra far parte della Federazione Italiana Autotrasportatori Professionali

info icon
Informazioni

Contattaci in modo semplice e veloce!