Chiedi a FIAP
phone icon
Aderisci a FIAP
signUp icon
Iscriviti alla Newsletter
newsletter icon
News

One Day Truck & Logistics 2020 - Evento annuale congressuale FIAP – 29 ottobre 2020

Il focus su alcuni degli interventi dei Relatori di questa edizione interamente “digitale”

| Pubblicato in News
Il futuro corre veloce 001 1920x1080 small

Il One Day Truck & Logistics è l’evento congressuale 2020 della Federazione Autotrasportatori Italiani. In uno scenario così complesso, inevitabilmente condizionato dalla pandemia, la Federazione ha colto nella collaborazione con il Partner DB Information, nell’organizzazione dell’evento, l’opportunità di trattare e sviluppare temi di rilevante importanza e interesse per le imprese del settore Trasporto e Logistica, in un contesto allargato alla cosiddetta “filiera estesa”, che ricomprende Trasporti, Logistica, Costruttori di veicoli, Aftermarket e Servizi utili all'efficienza complessiva del sistema, dai componenti e ricambi, sfruttando tecnologie e soluzioni digitali, e con l’importante contributo di interventi politici e tecnici a livello nazionale e internazionale

“Uno degli obiettivi di primaria importanza di questa edizione “digital” dell’One Day Truck & Logistics – spiega Alessandro Peron, Direttore FIAP - è quello di soddisfare l'esigenza delle Aziende della “filiera estesa” di acquisire informazioni ed elementi che consentano loro di individuare e valutare quali direzioni e scelte aziendali intraprendere per il proseguimento della propria attività, in modo più efficiente, produttivo e, soprattutto, "green". Linee guida e decisioni che, molto probabilmente, riguarderanno un orizzonte di breve e medio termine, ma che proietteranno i loro effetti anche sul lungo periodo ed in uno scenario sempre più internazionale.”

È in tal senso che assume notevole importanza e significato l'inserimento, tra gli elementi introduttivi dell'evento, di una panoramica delle politiche dei trasporti e delle linee guida tecnologiche, in corso di attuazione e di studio, a livello UE, svolto da una Organizzazione che ha l'opportunità di osservare e valutare lo scenario in chiave globale, ogni giorno.

“Abbiamo chiesto a Raluca Marian, Delegata Generale della Delegazione Permanente IRU presso l'UEprosegue il Direttore della Federazione - di inquadrare la politica dei trasporti a livello europeo, individuando gli elementi pilastro, quelli di incertezza, quelli mancanti ed il loro possibile sviluppo. Domandando, inoltre, quale importanza dovranno assumere, nei piani di sviluppo aziendali, elementi come  la decarbonizzazione, l’efficientamento delle catene logistiche, la digitalizzazione dei processi, la raccolta e la condivisione dei dati, ed il giusto rapporto tra concorrenza e lealtà. L’IRU è l’International Road Transport Union, ha sede a Ginevra ed è Organizzazione di riferimento internazionale per la FIAP, impegnata in molteplici scenari politici, tecnologici, ambientali e sociali.”

ALICE è l'acronimo di Alliance for Logistic Innovation and Collaboration for Europe. È una Piattaforma Tecnologica Europea (PTE) istituita per lo sviluppo di una strategia globale di ricerca, innovazione e diffusione delle innovazioni nell’ambito delle catene di approvvigionamento (www.etp-alice.eu). Nata per fornire un supporto consulenziale alla Commissione Europea utile all’implementazione e attuazione del progetto Horizon 2020 area trasporti e logistica, ALICE è stata riconosciuta nel suo ruolo dalla Commissione Europea nel 2013. L’Alleanza, costituita nella forma di associazione, si fonda sul riconoscimento della necessità di una visione complessiva e totale della logistica, dei trasporti, della loro pianificazione e del coordinamento delle catene di approvvigionamento, quale elemento utile al raggiungimento della massima efficienza, anche in campo ambientale.

Consapevole della sfida importante e impegnativa e della trasformazione che i settori oggetto di interesse dovranno affrontare per raggiungere gli obiettivi ambientali, ed in riferimento al Green New Deal europeo, ALICE, basandosi sui risultati di una ricerca condotta con l’ausilio di importanti stakeholder associati e tre consultazioni aperte on line, ha sviluppato e promosso nel dicembre 2019, una roadmap “guida” denominata “Towards Zero Emissions Logistics 2050.

Uno schema di riferimento – riferisce Piero Savazzi, Responsabile Comunicazione e Relazioni esterne FIAP - attraverso il quale comprendere al meglio il ruolo di ogni attore coinvolto nella sfida verso la decarbonizzazione; collocare con ordine, evitando dispersioni, il già notevole patrimonio di dati, ricerche, analisi, ed azioni pratiche già sviluppate, ed utile per tracciare un percorso guida per il proseguimento di ogni iniziativa utile allo scopo. A Sophie Punte, Presidente Sustainable Logistics Supply Chains di ALICE, e Direttore Esecutivo Smart Freight Centre di Amsterdam, il compito di illustrarlo.

Altro argomento strettamente connesso allo sviluppo strategico in chiave ambientale del trasporto e della logistica è quello dell’intermodalità. Su come si potrà viaggiare verso un sistema realmente più integrato nelle modalità, a vantaggio dell’efficienza complessiva, e quali interventi siano previsti per favorire un’intermodalità sostenibile, interverrà il professor Francesco BenevoloDirettore RAM – Logistica, Infrastrutture e Trasporti, società in house del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nella sua relazione dal titolo “Politiche attive per l’intermodalità sostenibile”.

Nel programma dell’evento dedicato alla “sostenibilità del trasporto e della logistica”, non poteva mancare la ricerca, l'implementazione e l’adozione di soluzioni "intelligenti" atte a migliorare l’efficienza del sistema e la "mobilità pulita".  Un’area di ricerca e di innovazione in cui entrano in gioco “Intelligenza artificiale”, I.o.T.-Internet of Things, l’implementazione e l’uso dei Big Data, delle Blockchain, e l'utilizzo di quelle fonti energetiche che permetteranno la riduzione delle emissioni di CO2 in modo concreto ed efficace.

“Sono tutte sfide nelle quali ERTICO – Intelligence Transport Solutions Europe di Bruxelles è fortemente impegnata – aggiunge Savazzi - e per le quali da tempo traccia roadmap e indirizzi tecnologici e di comportamento. A Zeljko Jeftic, Vice Direttore Innovation & Deployment di ERTICO, il compito di tracciare ed illustrare un percorso nelle innovazioni, in corso e future nell’ambito del settore.”

“Al termine dei lavori della scorsa edizione, nella quale è stato celebrato il 70° anniversario dalla sua fondazione - dice infine Alessandro Peron - la FIAP si era congedata dai propri Associati e da tutte le Istituzioni e Organizzazioni presenti a Bologna, con la promessa di rinnovare e onorare il successivo impegno a livello congressuale con ulteriori presenze ed interventi importanti, e di conferire all’evento una sempre maggiore rilevanza politica e tecnica. Il programma dei lavori raggiunge certamente l’obiettivo. Non mancheremo, tra l’altro, nel fornire i riferimenti alla Edizione 2021 del Transpotec Logitec, evento nel quale FIAP e DB Information saranno partner impegnati nei Logistic Village e Aftermarket Village. A Paolo Pizzocaro Exhibition Director di Transpotec Logitec - Fiera Milano, il compito di illustrare l’importanza dell’evento in un momento cruciale per il settore nel suo complesso.”

Appuntamento, quindi, il prossimo 29 ottobre 2020, al One Day Truck & Logistics, evento annuale congressuale FIAP, in edizione “digitale”.

Iscriviti all’evento

customer care icon
Chiedi a FIAP

Contattaci per informazioni, chiarimenti e supporto!

fiap icon
Iscriviti a Fiap

Entra far parte della Federazione Italiana Autrasportatori Professionali

info icon
Informazioni

Contattaci in modo semplice e veloce!