Chiedi a FIAP
phone icon
Aderisci a FIAP
signUp icon
Iscriviti alla Newsletter
newsletter icon
Bandi e Circolari

Lavoro. Distacco transnazionale nel quadro di una prestazione di servizi. Pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del d.lgs 122 del 15.9, di recepimento della direttiva (UE) 2018/957.

Circ. 366/2020

| Pubblicato in Circolari 2020
distacco

Sulla Gazzetta Ufficiale n.229 del 15 Settembre è stato pubblicato il d.lgs 122 del 15 Settembre 2020 che, nel modificare il d.lgs 136/2016 (sul quale vedi nota prot. 190 del 25 Luglio 2016: https://bit.ly/3kxLxJr), recepisce la direttiva europea 2018/957 del Parlamento europeo e del Consiglio del 28 giugno 2018, di modifica della direttiva 96/71/CE sul distacco transnazionale dei lavoratori nell’ambito di una prestazione di servizi.

Va subito detto che, come chiarisce espressamente l’art. 3 del decreto, le nuove prescrizioni “non si applicano alle prestazioni transnazionali di servizi nel settore del trasporto su strada”. Per questo settore, infatti, l’Unione Europea ha approvato disposizioni più specifiche contenute nella direttiva U.E 2020/1057 del 15 Luglio u.s, che fa parte del cd primo pacchetto mobilità (sul quale vedi la nota prot. 335 del 31 Luglio u.s: https://bit.ly/35OKNvs ); queste disposizioni andranno recepite da tutti i Paesi U.E entro il 2 Febbraio 2022, per cui, nel frattempo, la disciplina del distacco applicabile all’autotrasporto prosegue ad essere quella contenuta nel prima citato d.lgs 136 del 17 luglio 2016.

Per approfondimenti, consultare la Circolare FIAP e il testo del D.lgs 122, disponibili in allegato per gli Associati FIAP abilitati ad accedere all'area riservata del sito.

lock Per accedere ai contenuti completi di questo articolo accedi all'area riservata
customer care icon
Chiedi a FIAP

Contattaci per informazioni, chiarimenti e supporto!

fiap icon
Iscriviti a Fiap

Entra far parte della Federazione Italiana Autrasportatori Professionali

info icon
Informazioni

Contattaci in modo semplice e veloce!