Lavoro. Nota Ispettorato del Lavoro sul reato di omesso versamento dei contributi previdenziali. Circ. 217/2017

Lavoro. Nota Ispettorato del Lavoro sul reato di omesso versamento dei contributi previdenziali. Circ. 217/2017

Per effetto della depenalizzazione decisa con d.lgs 8/2016, il reato di omesso versamento delle ritenute previdenziali (punito con la reclusione fino a 3 anni e la multa fino a 1032 €) si configura solo quando l’ammontare annuo non versato superi i 10.000 €.

Per maggiori informazioni consultare la Circolare e lettera dell’INL, disponibili in allegato per gli utenti registrati.

Share on Facebook0Share on LinkedIn0Email this to someone