Incontro Governo-Autotrasporto. Bagnoli – Presidente FIAP “Atteggiamento serio, costruttivo e rivolto al futuro, ma alcune criticità rimangono”

Incontro Governo-Autotrasporto. Bagnoli – Presidente FIAP “Atteggiamento serio, costruttivo e rivolto al futuro, ma alcune criticità rimangono”

Possiamo definire l’incontro Governo-Autotrasporto svoltosi nel pomeriggio del 2 ottobre scorso, un confronto aperto e diretto tra Istituzioni e Associazioni del settore, durante il quale sono state poste sul tavolo, in chiave unitaria, le molte criticità che interessano il lavoro e la gestione delle imprese.

Il Viceministro Rixi ha dimostrato vera e concreta attenzione sui molti temi posti sul tavolo della discussione da tutte le Associazioni – ha dichiarato al termine dell’incontro Massimo Bagnoli, Presidente FIAP.” Un atteggiamento serio, costruttivo, che ha permesso di affrontare questioni difficili e attuali, come quella delle spese non documentate o del gasolio professionale, legata al possibile taglio del rimborso delle accise, nonché la riconferma dello stanziamento delle risorse per il settore, con il giusto equilibrio ma senza dimenticare la necessità di una successiva verifica delle possibili soluzioni prospettate, con il Ministro Toninelli e tutto il Governo, impegnati nella complessa formulazione della Manovra Economica. Vero passaggio critico in questa fase.

Di vero interesse per noi – ha aggiunto Alessandro Peron, Direttore FIAP, la proposta del Viceministro Rixi dell’apertura di tavoli di lavoro tematici su specifici argomenti come l’analisi delle normative, sicurezza stradale e sociale, e concorrenza che, insieme a quello proposto dalla Presidente dell’Albo Di Matteo, sulle nuove tecnologie e loro impatto sul lavoro, saranno utili per tracciare percorsi utili per il futuro delle imprese. Obiettivo che definirei comune tra noi ed il Governo. La disponibilità di FIAP, in questo senso, è totale”.

Un quadro più chiaro dello scenario definito nell’incontro e dei relativi margini di manovra economica, soprattutto sui temi attuali e urgenti, sarà possibile farlo quando sarà declinato il testo della Legge di Bilancio. Presumibilmente la prossima settimana.

La FIAP, in ogni caso, nei prossimi incontri che saranno programmati con il Governo e le Associazioni, si impegnerà, come fa da tempo – conclude Silvio Faggi, Segretario Generale FIAP – a promuovere interventi sui tempi di pagamento, sulla fatturazione e la giusta remunerazione dei servizi di trasporto unitamente ai costi minimi, e la “puliziadell’Albo Autotrasportatori. Azioni ed argomenti che saranno trattati nel corso dell’ormai prossimo Consiglio Nazionale FIAP, fissato per il 20 ottobre 2018.”

Si allega il resoconto dell’incontro.