Emergenza costi – Dai Container la richiesta di incontro urgente. La FIAP capofila nell’iniziativa, partita dall’Associazione territoriale di Genova

Emergenza costi – Dai Container la richiesta di incontro urgente. La FIAP capofila nell’iniziativa, partita dall’Associazione territoriale di Genova

Le Associazioni Nazionali degli Autotrasportatori ANITA – ASSOTIR – Confartigianato Trasporti – FAI Conftrasporto – FIAP – CNA FITA – TrasportoUnito costantemente sollecitate dai propri associati che operano nel settore del Trasporto Contenitori, hanno chiesto con urgenza un incontro con le Associazioni CONFETRA – FEDESPEDI – FEDERAGENTI – CONFITARMA – ASSARMATORI, che ha per oggetto la necessità di intervenire con alcuni provvedimenti sia di indirizzo che di contenuto, al fine di evitare stati di agitazione che potrebbero essere proclamati a breve.

La lettera, datata 19 ottobre 2018, evidenzia che le evoluzioni di scenario e di mercato hanno condotto il sistema dell’Autotrasporto in una forte situazione di criticità, a seguito della quale non è possibile mantenere le condizioni di regolarità e competitività del servizio.

Le imprese di trasporto registrano la totale mancanza di condizioni adeguate per sostenere la regolarità lavorativa e la conseguente impossibilità di operare nel rispetto della sicurezza stradale e sociale. Inoltre, l’aumento dei costi medi registrato da indicatori pubblici negli ultimi due anni, ovvero:

  • Carburante +17%
  • Personale +7%
  • Autostrade +6%
  • Altri +6%

va a compromettere il regolare svolgimento del trasporto di merci in contenitori e la corretta sostenibilità del lavoro. Le Associazioni hanno, tra l’altro, evidenziato il perdurare del problema dei tempi di attesa, sia nei terminal che presso i caricatori, nonché la necessità di veder consegnati contenitori idonei rispetto alla tipologia delle merci da trasportare. Non può, infatti, essere il conducente del veicolo a determinarne l’idoneità.

Le Associazioni sono tutt’ora in attesa di un concreto risconto.

“Un’importante iniziativa” – affermano Davide Falteri, Presidente della sede provinciale di FIAP Genova, e Roberto Coluccini, Segretario FIAP Genova, lo snodo territoriale che ha dato impulso alla richiesta di incontro – “nata dal territorio genovese ma che esprime le necessità e le problematiche di tutto il tessuto nazionale.

Un fronte unito da parte delle Associazioni di categoria, per la prima volta aggregate a livello nazionale, per affrontare insieme la cogente e ormai non più sostenibile problematica legata al disequilibrio tra costi del servizio e tariffe corrisposte. E’ una situazione talmente critica che rischia di compromettere non solo la competitività del settore ma a volte la sopravvivenza delle aziende stesse.

Pensiamo che una politica di dialogo, di confronto e di condivisione con la Committenza sia la strada migliore per affrontare insieme uno snodo critico che non può essere relegato al solo mondo dell’Autotrasporto ma che deve coinvolgere anche gli altri attori della Filiera.”

La lettera inviata lo scorso 19 ottobre 2018 è allegata